Loghi PON 2014 2020 fse fesr corto

Natale 2008 "Scuola dell'Infanzia "Notarnicola"

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

natale e solidarietà

SCUOLA DELL’INFANZIA “G. NOTARNICOLA”
ANNO SCOLASTICO 2008/2009
BAMBINI DI ANNI 3- 4-5.

Ogni anno si aspetta con ansia l’arrivo del Santo Natale, perché è l’evento, per grandi e piccoli, più ricco di emozioni, sensazioni, di valori significativi che danno un senso alla nostra vita.
Noi docenti, cerchiamo di far comprendere ai bambini i diversi significati del Santo Natale.
Natale è: gioia, stare e vivere con gli altri, amore e rispetto reciproco, rievocare la nascita di Gesù e vivere in pace con tutti, solidarietà e dono per gli altri…
Quest’anno abbiamo approfondito, soprattutto, quest’ultimo significato: donare e aiutare chi ha più bisogno di noi.
E’ stato bello allestire il mercatino della solidarietà con piccoli manufatti natalizi, realizzati dai nostri bambini a gruppi eterogenei per età, in un laboratorio manipolativo, dove sono stati utilizzati diversi materiali e diverse tecniche espressive.
Il giorno 22 Dicembre i bambini hanno esternato la loro gioia e il loro entusiasmo, cantando e recitando poesie natalizie. I genitori, i nonni e tutti coloro che hanno partecipato attivamente alla nostra piccola festa hanno acquistato i piccoli manufatti. Il ricavato è stato devoluto per  aiutare un papà di Martina Franca , costretto a spostarsi in Florida, per sottoporsi a cure speciali e necessarie per migliorare il suo grave stato di salute (appello colto da un quotidiano locale e rivolto a tutti i paesi limitrofi dai famigliari).
La nostra soddisfazione è stata notevole,perché grazie ai nostri bambini e alle loro famiglie abbiamo contribuito a dare una speranza a qualcuno che soffre. Il nostro intento è stato quello  di “ DARE, DONARE, FARE, AIUTARE, così come recita questa poesia memorizzata e recitata dai nostri piccoli di 5 anni.

POESIA
DARE, DONARE, FARE, AIUTARE

Dare, donare, fare, aiutare,
sono parole sempre più rare,
sono parole che fan bene al cuore,
sono parole che parlan d’amore.

Se tu puoi dare ad un bambino
Anche soltanto un cioccolatino,
se puoi donare con un sorriso
 anche una ciotola di riso,

se tu sai fare senza fatica
un piacerne a una tua amica,
se sai aiutare una bambina
 a disegnare una mattina,

ti sentirai molto felice
e avrai un mondo pieno di amici.
Un mondo grande, grande davvero,
dove nessuno sarà più solo,

dove parole che parlano d’amore
usciran fuori da ogni cuore
e dare, fare, donare e aiutare
non saran più parole rare.

Ed io bambino vi voglio dire…
Essere buoni…ma non solo a Natale,
tutti i giorni… e anche di più
per far felice il buon Gesù.
Buon Natale, Buon Natale a noi tutti quaggiù!

Insegnante Maria Carmela Stanisci

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione: