Obiettivi di Accessibilità 2014

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

cnipa-agidEntro la fine del mese tutte le pubbliche amministrazioni dovranno pubblicare sui propri siti istituzionali gli obiettivi di accessibilità per il 2014.

Questo il contenuto del comunicato diramato dall'Agenzia per l'Italia Digitale. Le pubbliche amministrazioni hanno l’obbligo di favorire l’accesso delle persone disabili agli strumenti informatici. L’articolo 1 della legge 9 gennaio 2004, n. 4 "Disposizioni per favorire l'accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici", riprende il principio costituzionale di uguaglianza e afferma che "la Repubblica riconosce e tutela il diritto di ogni persona ad accedere a tutte le fonti di informazione e ai relativi servizi, ivi compresi quelli che si articolano attraverso gli strumenti informatici e telematici. E' tutelato e garantito, in particolare, il diritto di accesso ai servizi informatici e telematici della pubblica amministrazione e ai servizi di pubblica utilità da parte delle persone disabili, in ottemperanza al principio di uguaglianza ai sensi dell'articolo 3 della Costituzione".

La legge n. 4/2004, con la definizione di "accessibilità" intende riferirsi alla capacità dei sistemi informatici, nelle forme e nei limiti consentiti dalle conoscenze tecnologiche, di erogare servizi e fornire informazioni fruibili, senza discriminazioni, anche da parte di coloro che a causa di disabilità necessitano di configurazioni particolari. Essa riguarda i prodotti hardware e software (compresi i siti web) delle pubbliche amministrazioni. L’Agenzia per l’Italia Digitale a tal fine ricorda a tutte le amministrazioni che hanno tempo fino al prossimo 31 marzo per pubblicare sul proprio sito istituzionale gli obiettivi di accessibilità per il 2014. Tale obbligo è stato introdotto dal decreto legge 179/2012 e rientra tra le misure in favore della trasparenza dell’azione amministrativa e dei servizi rivolti a tutti i cittadini, in un’ottica di inclusione e partecipazione. In particolare, l’art. 9 del suddetto decreto, rubricato "Documenti informatici, dati di tipo aperto e inclusione digitale", prevede una serie di modifiche in ambito di accessibilità delle postazioni di lavoro e dei documenti pubblicati nei siti web delle pubbliche amministrazioni e introduce l’obbligo, a carico delle medesime pubbliche amministrazioni, di pubblicare sul proprio sito web gli obiettivi annuali di accessibilità. Inoltre la norma assegna all’Agenzia per l’Italia digitale il compito di monitoraggio e di intervento nei confronti dei soggetti erogatori di servizi, inadempienti in ordine all’accessibilità dei servizi medesimi. Per supportare le amministrazioni nell'attività di definizione e pubblicazione degli obiettivi annuali di accessibilità l’ Agid ha predisposto due modelli (A e B) che insieme alla circolare 61/2013 forniscono tutti gli strumenti per attuare quanto previsto dalla normativa. Infine, nel comunicato l’Agid sottolinea, come previsto dal decreto legislativo 33/2013, che gli obiettivi di accessibilità dell'anno precedente devono rimanere online per i cinque anni successivi a quello da cui decorre l'obbligo di pubblicazione. Per maggiori informazioni cliccare "Accedi al Provvedimento".

http://www.agid.gov.it/amministrazione-digitale/accessibilita/obiettivi-accessibilita

pdfObiettivi Accessibilità Anno 2014 1.01 MB28/03/2014, 17:55

pdfQuestionario Autovalutazione 2014 588.39 KB28/03/2014, 17:55

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione: